Full Immersion nel Megalomanismo » besie

Posts Tagged ‘besie’

La nuvola di Fantozzi mi ha preso di mira!

Salve gente.. come va?!

Oggi, grazie alle ultime sei ore di questa giornata, posso descrivere il mio attuale stato d’animo come si suol dire “con le balle al frullo”!

Mi sono alzato felicemente, dopodiche’ mi sono fatto una doccia mentre ascoltavo la musica con le mie nuove casse per l-ipod (comprate per 15$ al swep meet che e’ il nostro mercato in Italia). Dopo aver fatto colazione mi sono ricordato di dover comprare il ticket mensile per il bus (essendo L’inizio di Dicembre). Quindi, esco e comincio a  correre per riuscire a comprare il ticket e prendere il bus in tempo. Compro il ticket e riesco a prendere il bus in tempo. Fin qua no problem direi, giornata pressoche’ normale a parte la corsa mattutina.

A scuola e’ andato tutto bene, anzi probabilmente meglio del solito: mi sentivo piuttosto sveglio ed attivo. Quindi fino a questo punto la descriverei una giornata al top.

Finita l’elective class (la lezione di pomeriggio), ho deciso di andare a dare l’esame scritto del ciclomotore, avendo finito di leggere ieri sera il manuale in inglese (distribuito da DMV in 18 lingue, ma non in Italiano.. pazienza). Quindi dopo una rapida ricerca sul google map, per raggiungere il DMV piu’ vicino, scopro di  dovermi fare giusto quell’ora e mezza di bus. WoW.

Mentre mi incamminavo alla fermata dell’autobus, ho incontrato Maria (una mia compagna di classe) che ha l’appartamento in Clairmont (stessa zona del DMV piu’ vicino), quindi le ho chiesto se le dispiaceva darmi uno strappo in macchina. Grazie a questa generosa ragazza, ho risparmiato la bellezza di 55 minuti e quindi ho cominciato a pensare che oggi fosse una di quelle rare giornate in cui tutto fila liscio come l’olio.

Dopo aver coperto di ringraziamenti Maria, sono entrato in DMV recandomi immediatamente allo sportello per la prenotazione di esami scritti. Ho prenotato l’esame, dopodiche’ ho atteso 20 minuti che mi chiamassero per cominciare l’esame. Dopo aver sentito la voce robotica che chiamava il mio numero, mi sono recato velocemente allo sportello, dopodiche’ ho chiedo con sicurezza il quiz in lingua italiana e ho atteso.

Dopo qualche minuto, la signorina della sportello mi dice che il quiz e’ disponibile solo in tedesco, spagnolo e inglese. Con sguardo piuttosto scocciato, le dico che avevo dato giusto qualche giorno fa, per ben due volte, l’esame scritto dell’automobile in ITALIANO. Lei mi risponde con molto calma ed indifferenza, che il test per la macchina e’ disponibile in anche in lingua Italiana, ma il test per il ciclo motore e’ disponibile in sole tre maledette lingue: inglese, tedesco e spagnolo. Dopo averla maledetta in aramaico per circa 10 minuti, sono andato a cercare una libreria per comprare un dizionario (“italiano -> inglese – inglese -> italiano” potendolo usare durante l’esame scritto). Dopo aver accuratamente setacciato la zona, senza trovare nessuna libreria, ho chiesto ad un meccanico dove avrei potuto trovare la libreria piu’ vicina. Grazie a Dio una botta di culo. Questo signore e’ il titolare, quindi senza troppi problemi, lascia il luogo di lavoro e mi accompagna in macchina, dicendomi che doveva passare di li’ in ogni modo per incontrare sua moglie. Arrivato alla stramaledetta libreria, compro lo stramaledetto dizionario ed esco velocemente. Attendo il bus per un quarto d’ora, quindi impiego altri 20 minuti per tornare in DMV. Entro e mi metto in fila sicuro di essere al 100% pronto per dare l’esame. Dopo 10 minuti di fila mi reco davanti allo sportello e chiedo gentilmente di poter dare l’esame scritto. Dopo un rapido sguardo all’orologio, la signorina mi dice che e’ troppo tardi per fare l’esame.

… … …

Ok, fa lo stesso, non importa, oggi e’ una giornata sfigata! Esco e mi reco alla fermata del bus.

Dopo un’ora e quaranta di bus, arrivo a casa e il mio portatile non funziona. Il sistema operativo brontola e non si vuole avviare. Ieri ho smanettato un po’ troppo e questo e’ il risultato. Quindi ora, sto scrivendo con il computer di Deborah attendendo la fine della formattazione dei dischi (sto cancellando e reinstallando tutto).

Quindi non potete immaginarvi il mio attuale mal di testa e la mio attuale livello di besia che mi circonda in questo momento. Inoltre, devo ricordarvi che domani devo studiare praticamente tutto il giorno per prepararmi al test per il passaggio di livello da attuale “intemediate” ad “high intermediate”.

P.S. Please, non correggete le lettere accentate. Con la tastiera americana non so come si fanno quindi ho dovuto usare l’appostrofo. :P

bye bye gente..

write you soon!!